21/06/2020 - 27/06/2020

BORGOGNA, CHAMPAGNE E ALTRA SAVOIA: tra arte, storia e…bollicine

A partire da 940.00

Borgogna e Champagne non sono solo due tra i migliori e più amati vini al mondo, sono anche due splendide regioni della Francia che meritano di essere viste sia per l’eccezionalità dei paesaggi che per i tesori storici che racchiudono. Amalgama perfetto di storia, architettura, natura ed enogastronomia, armatevi di tanta curiosità e lasciatevi inebriare da questo itinerario!

Descrizione

21 giugno: partenza da Arezzo in direzione Lione, soste lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo a Lione nel pomeriggio e visita con guida della città, divenuta patrimonio culturale dell’Unesco e considerata capitale della gastronomia francese. Da non perdere sono la Città Vecchia, con il Ponte Bonaparte dal quale si può godere di una bella vista della città, e la Cattedrale di St. Jean. Arrivo in hotel per la cena ed il pernottamento.

22 giugno: dopo la prima colazione partenza per Troyes, sosta per il pranzo in ristorante. A seguire incontro con la guida e visita di questa città d’arte e antica capitale della regione dello champagne. Avremo modo di vedere il centro storico, con le belle case a graticcio del XVI secolo, i palazzi in stile rinascimentale e le chiede con le eccezionali vetrate dipinte (tra le più importanti la Chiesa della St. Madeleine e la Cattedrale di St. Pierre e St. Paul). Intorno alla città si estendono le valli con i romantici vigneti e le antiche cantine dello champagne (alcune risalgono al XII secolo). Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

23 giugno: colazione in hotel e partenza per Epernay, cuore della regione della Champagne. Visita, con degustazione, di una cantina per scoprire i segreti della produzione e dell’imbottigliamento di questo pregiato vino. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Reims e passeggiata libera nel cuore della città. Cena e pernottamento in hotel.

24 giugno: dopo la prima colazione incontro con la guida e visita della città di Reims che deve la sua notorietà alla meravigliosa Cattedrale gotica di Notre Dame (luogo scelto per l’incoronazione di ben 33 Re di Francia) e, naturalmente, allo champagne. La città, che annovera ben 4 monumenti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità, è famosa non solo per i suoi edifici e per la sua storia, ma anche per le sue prestigiose aziende produttrici di champagne, le cui cantine, scavate nel gesso, sono aperte ai visitatori. Pranzo in ristorante. Proseguimento nel pomeriggio per Digione. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

25 giugno: colazione in hotel, incontro con la guida e visita della città di Digione, considerata grande città d’arte e famoso centro gastronomico, nonché punto di partenza della “Route des Grands Crus”, la strada dei vini prestigiosi. Di particolare rilievo il Palazzo dei Duchi di Borgogna, il Museo delle Belle Arti e la Cattedrale di San Benigno. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città di Beaune, città di arte e di storia e capitale vinicola della Borgogna. Il centro storico è sede di alcuni monumenti notevoli e offre allo sguardo ammirato dei turisti i suoi bellissimi palazzi rinascimentali, le graziose case a graticcio e gli incantevoli cortili. Di particolare rilievo l’Hotel-Dieu, considerato un capolavoro dell’arte borgognana con i suoi tetti ricoperti di tegole lucenti. Durante la visita potrete ammirarne il magnifico cortile, l’imponente sala dei Pôvres, la cappella gotica, la cucina e la farmacia, nonché un capolavoro di pittura fiamminga del XV secolo: il polittico del Giudizio Universale. Rientro a Digione per la cena in hotel.

26 giugno: colazione e partenza verso Annecy. Pranzo in ristorante. Sosta al Lago di Bourget, il più grande lago di origine glaciale di tutta la Francia. Imbarco sul battello ed arrivo all’Abbazia di Hautecombe, scelta da molti sovrani Savoia come luogo di sepoltura. La chiesa, in stile gotico, è ricca di decorazioni restaurate da artisti piemontesi nel XIX secolo. Oltre alle pitture murali, si possono ammirare alcune statue in marmo di Carrara come La Pietà realizzata da Cacciatori. Arrivo in hotel per cena e pernottamento.

27 giugno: colazione in hotel, incontro con la guida e visita della città di Annecy, incantevole cittadina di origine medievale soprannominata la “Venezia delle Alpi” per il fiume e i canali che l’attraversano. Situato sulle rive del lago di Annecy e attraversato dal fiume Thiou e dal Canal du Vasse, il centro storico è costituito da numerosi edifici colorati in stile piemontese e palazzi di notevole pregio, come il Palais de l’Île, un castello-prigione del XII secolo che oggi ospita un museo. Pranzo in ristorante. Partenza per il rientro ad Arezzo.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 940.00 (minimo 35 partecipanti)

€ 1020 (minimo 25 partecipanti)

Supplemento singola € 235 – Acconto € 255

La quota comprende: bus GT, sistemazioni in hotel 3-4 stelle con servizio di colazione e cena, 6 pranzi in ristorante , acqua in caraffa ai pasti, degustazione di vino, visite guidate come da programma, biglietti per il battello sul Lago di Bourget, ingresso e audioguida all’ Abbazia di Hautecombe, accompagnatore, assicurazione sanitaria e annullamento.

La quota non comprende: bevande ai pasti (acqua in caraffa esclusa), tassa di soggiorno, ingressi a sito/monumenti/attrazioni (se non diversamente specificato), pasti non menzionati, mance, extra, eventuale tassa di soggiorno e tutto quanto non specificato in “la quota comprende”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BORGOGNA, CHAMPAGNE E ALTRA SAVOIA: tra arte, storia e…bollicine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *