29/11/2020 - 29/11/2020

PISTOIA SOTTERRANEA

65.00

L’attuale sito di Pistoia Sotterranea, si sviluppa sotto ilcomparto nord est della città e rappresenta l’antico percorso del torrente Brana, modificato e adattato all’inizio del XII sec. nell’ampliamento della seconda cinta muraria. Il torrente divenne nel corso dei secoli una cintura sanitaria su cui si affacciavano i primi Hospitales denominati appunto presso i ponti, per il crescente sviluppo del pellegrinaggio a Pistoia dovuto alla presenza della reliquia di San Jacopo. Contestualmente la zona del percorso museale documenta anche la presenza di varie attività produttive dipendenti dall’approvvigionamento idrico quali mulini, ferriere e non da ultimi lavatoi. Nel corso dei secoli la presenza in sito di diversi ospedali fa si che venga costruito “sul Brana” l’Ospedale del Ceppo che divenne matrice dell’ipogeo nel corso dei secoli andando a fondere longitudinalmente sull’antico fossato tutte le strutture architettoniche e non solo nel suo sviluppo.

Descrizione

Ritrovo dei partecipanti e partenza per Pistoia. Arrivo ed incontro con la guida per l’inizio della visita. La città offre molte interessanti sorprese al visitatore, che si ritrova immerso in una atmosfera ancora medievale in una città ricca di importanti opere d’arte e che nel 2017 è stata anche Capitale della Cultura. Si visiteranno Piazza della Sala con il caratteristico mercato e Piazza del Duomo sulla quale si affacciano gli edifici che hanno segnato la storia della città: il Palazzo Comunale, il Palazzo del Podestà, il Battistero, il Palazzo dei Vescovi e la Cattedrale di San Zeno che ha all’interno l’altare d’argento, un capolavoro di oreficeria realizzato fra il XIII e il XV secolo. Pranzo in ristorante. A seguire inizio della visita alla Pistoia Sotterranea: il percorso inizia in superficie dall’Antico Ospedale del Ceppo e continua con la visita al più piccolo anfiteatro anatomico del mondo. Sulla facciata dell’ospedale, ancora funzionante dal 1277, si possono inoltre ammirare alcuni medaglioni ad opera di Giovanni Della Robbia con delle scene della vita della Vergine, i simboli della famiglia Medici e della città di Pistoia. Si passa poi alla vera e propria Pistoia Sotterranea, il cui percorso si articola per quasi 800 metri sul letto dell’antico Torrente Brana e mostra le fasi storiche ed architettoniche della costruzione dell’Ospedale del Ceppo e dell’espansione della città che nel tempo ha inglobato ponti, torri e mura civiche. Al termine della visita rientro ad Arezzo.

L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 65

Minimo 25 partecipanti

La quota comprende: viaggio in bus GT, ingresso a Pistoia Sotterranea, servizio guida, pranzo in ristorante con bevande, assicurazione sanitaria, accompagnatore.

La quota non comprende: ingressi a siti/monumenti, assicurazione annullamento, mance, extra ed in generale tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

 

SCARICA IL PROGRAMMAPISTOIA SOTTERRANEA

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PISTOIA SOTTERRANEA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *